Vaderetro

Vaderetro

Hanna Marine Boyer + Antonio D'Andrea

Un po 'anacronistico, un po' vecchio stile, Vaderetro è allo stesso tempo anti-moderno e completamente retrò. Non è solo un marchio; è un'arte di vivere. Diffondiamo arte, cultura e sottoculture attraverso i nostri capi unici e completamente genderless. Questa non è moda. Respingiamo ideali temporanei ed effimeri, scegliendo invece di avere un autenticità “anti-prodotto" ma pro-etica. Vaderetro trascende qualsiasi barriera costruita socialmente per trasmettere una visione “effortless” dei propri capi. Come una macchina del tempo, Vaderetro seleziona, riscopre e ripropone ciò che un tempo era essenziale avere nel proprio armadio. Reinventando il passato per creare il nuovo, raccontiamo la storia di un paradiso perduto che prende il nome da magici ricordi dei giorni passati. Ci nutriamo di un'emozione specifica: la nostalgia. Ogni stagione, Vaderetro rinasce dalle sue stesse ceneri in un altro zeitgeist. Dopotutto, Vaderetro è una specie di ribellione: un tocco impertinente, un tocco eccentrico. Celebriamo l'individualità e l'auto realizzazione resistendo ad un mondo di uniformità e prendendo le distanze dalle produzioni di massa. Vaderetro è il potere di scegliere di essere se stessi, di accettare la propria unicità ed essere consapevoli che non bisogna necessariamente essere uguali per far parte dell’insieme.

Immagine 3D

360°EXPERIENCE